ARTES "Accademia italiana Pencak Silat". L'Arte del combattimento come educazione e prevenzionee psicomotoria. Strategie di movimento, filosofia, gestione emozionale: consapevolezza e applicazioni nel quotidiano

Orientamento: Discipine >> Macan Kumbang

La Pantera Nera

Guru Matrawi

Macan Kumbang (pr.macian kumbang),lo stile della pantera nera, conosciuto anche come Harimau Podai o Pencak Podai, ha origine su una piccola isola vicino a Madura. Il fondatore Guru Matrawi, nato nel 1882 da una famiglia di esperta nel pencak silat, divenne fin dalla gioventù famoso per le sue capacità di combattente.
Arruolato dal governo coloniale come poliziotto nella città di Bondowoso,la sua fama aumentò ancora grazie alla sua capacità di controllare la criminalità locale con il pencak silat. In ringraziamento per la sua abilità e i molti atti di coraggio, il governo coloniale diede accesso alle scuole superiori a tutti i suoi figli, a suo tempo un privilegio molto difficile da ottenere per gli abitanti nativi dell'Indonesia.



Questa pragmatica disciplina marziale mantiene intatto tutto il fascino e le caratteristiche mistico-guerriere del pencak silat tradizionale, i combattimenti si svolgono sia mani nude che con il coltello (conosciuto anche come Ladin Podai, il coltello di Podai).

L'insegnamento veniva e viene tuttora trasmesso all'interno della propria comunità per via orale ed imitativa, il Maestro D.Brecevaz (direttore tecnico dell’Accademia) è stato educato in tale disciplina dal Guru Maryono O'ong a sua volta educato dal nonno Guru Matrawi (fondatore dello stile).



macan logo

La pantera è agile, veloce e risoluta, qualità espresse dal pesilat (allievo) nei langkah (spostamenti nello spazio) e nelle applicazioni tecniche. La caratteristica predominante del Macan Kumbang sono i movimenti circolari, dove la capacità di passare dallo stato di decontrazione a quello di contrazione muscolare svolge un ruolo fondamenale nel Tempuran (combattimento).


Il piano di studio è composto da :
  • Sikap - posizioni
  • Langkah - passi
  • Pukul - percussioni
  • Tehnik - spazzate, leve articolari, proiezioni al suolo, prese alla testa
  • Dares - rituali mistici


  • Torna a inizio pagina